Breaking News
Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Modifiche alla viabilità per la partita Vicenza-Verona –

Sabato 10 dicembre, in occasione della partita di calcio tra Vicenza e Verona, in programma alle 15 allo stadio Romeo Menti, è prevista la chiusura di via Bassano e di via Spalato dalle 13. L’accesso alle due strade sarà garantito ai residenti, agli esercenti e agli utilizzatori del parcheggio Centrobus di via Bassano. L’accesso al parcheggio d’interscambio dovrà avvenire dal lato di via dello Stadio, servendosi del sottopasso ferroviario, con provenienza viale della Pace, via Vittime civili di guerra, via Martiri delle Foibe. Inoltre, dalle 11 verrà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in via Bassano, via Trissino, nel tratto tra via Bassano e via Spalato, e in via Spalato. Il divieto di circolare in via Bassano e via Spalato rappresenta un rafforzamento delle abituali chiusure introdotte durante le partite casalinghe del Vicenza Calcio, tra le quali quelle di viale Trissino, nel tratto davanti al Menti, e di via dello Stadio.

Vicenza, nuova illuminazione per otto attraversamenti pedonali

A Vicenza, otto attraversamenti pedonali, in corrispondenza di altrettanti luoghi particolarmente critici della rete stradale cittadina saranno illuminati grazie ad uno stanziamento straordinario di 100 mila euro. La giunta comunale ha infatti deciso di intervenire in strada del Pasubio, all’incrocio con strada di Vallarsa, in via Battaglione Val Leogra, in viale San Lazzaro, in viale Milano, in corrispondenza della stazione delle corriere Svt, in viale Sant’Agostino, in viale Riviera Berica, all’incrocio con strada della Commenda, e in strada Postumia, vicino alla fermata dell’autobus e del distributore e di fronte alle scuole Pasini. I nuovi impianti degli attraversamenti pedonali saranno a led, coniugando quindi l’illuminazione dedicata con il risparmio energetico. “Anche per strada Postumia – ha aggiunto l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza – stiamo avviando con i residenti un ragionamento per migliorare la sicurezza di pedoni e ciclisti e per scoraggiare gli automobilisti che confondono questo viale urbano con uno svincolo autostradale”.

Schio, tre scultori in piazza per scolpire il presepe

Sabato 10 e domenica 11 dicembre, a Schio, l’istituto Salesiano cittadino porterà nel centro storico tre scultori che, in due fine settimana (10-11 e 17-18 dicembre) con martello e scalpello modelleranno un tronco trasformandolo in una statua del presepio. Al termine dell’iniziativa, le statue della misura di circa due metri, saranno esposte in piazza e resteranno poi di proprietà del Comune. L’idea potrà proseguire nei prossimi anni, per arrivare a realizzare un presepio di grandi dimensioni. Tra il legno utilizzato ci sarà anche quello dell’imponente cedro del libano che fu a lungo un simbolo della città in Piazza dello Statuto.

A Marostica continua “Natale con noi”

Sabato 10 dicembre, a Pradipaldo, dalle 14.30, per le vie del paese ci sarà il tradizionale Canto della Stella, mentre a Crosara si accenderanno le luminarie e l’albero di Natale, con a seguire la Santa Messa, alle 18.30. Al Castello Inferiore di Marostica, invece, la mostra “natalizia” dedicata a Luigi Carron, si arricchisce di due nuove sezioni che raccontano con contenuti inediti l’opera dei suoi studenti e la straordinaria esperienza dell’Alcyone, la fabbrica di ceramica dell’artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *