Breaking News
Alcuni controlli eseguiti dai carabinieri a Campo Marzo. Immagine di repertorio

Variati: “A Campo Marzo tolleranza zero”

Non si arrestano, a Vicenza, i controlli delle forze dell’ordine a Campo Marzo e nelle zone vicine, con l’obiettivo di combattere il degrado ed i problemi di sicurezza che purtroppo si registrano nell’area. L’ultima operazione si è conclusa nei giorni scorsi ed ha portato all’ennesimo sequestro di sostanze stupefacenti, ad identificazioni ed espulsioni di alcuni soggetti. All’indomani di questa retata sono giunti, dal sindaco di Vicenza, Achille Variati, a nome dell’amministrazione comunale, i complimenti ai militari che hanno portato a termine l’attività.

“Alle operazioni coordinate dalla questura – ha sottolineato Variati – ha partecipato anche la polizia locale con due pattuglie, per un intervento che si è rivelato molto efficace. Rinnoviamo la massima disponibilità dell’amministrazione, ed in particolare del comando della polizia locale, a collaborare con la questura per non dare tregua ai delinquenti che portano degrado a Campo Marzo e in altre zone sensibili della città. Per queste persone l’unica risposta possibile è la tolleranza zero”.

“Sono soddisfatto – ha concluso – anche per la celerità con cui la questura ha organizzato le espulsioni di cittadini extracomunitari non in possesso dei requisiti per stare in Italia e impegnati in attività illegali. Se, da una parte, abbiamo il dovere dell’accoglienza verso chi fugge da guerre e persecuzioni e chiede asilo, dall’altra c’è bisogno della massima severità verso chi pensa di poter vivere nel nostro paese senza averne diritto ed infrangendo la legge. Chi non rispetta le nostre regole deve essere rimandato nel suo paese di origine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *