Breaking News
Da sinistra: Luca Reverberi e Iacopo De Francisco
Da sinistra: Luca Reverberi e Iacopo De Francisco

Popolare di Vicenza, seconda tappa del rilancio al via

Prosegue, nella sua azione di rilancio, la Banca Popolare di Vicenza, con il progetto “Ripartiamo da qui”, del quale ha preso il via adesso la seconda tappa, dedicata stavolta a famiglie e privati. Un mese infatti, come partenza del progetto, l’istituto di credito berico aveva lanciato un plafond di un miliardo di euro a sostegno delle imprese. Una rivisitazione dunque, ed un rinnovo dei prodotti finanziari per uscire dal tunnel della crisi in cui BpVi era precipitata un anno e mezzo fa.

La nuova iniziativa è stat presentata oggi da Luca Reverberi, responsabile della Direzione community banking, e da Iacopo De Francisco vice direttore generale vicario della Popolare di Vicenza. La nuova offerta a famiglie e privati  è composta da sette prodotti e comprende due tipi di finanziamento, quattro diverse soluzioni per la gestione del risparmio e il servizio di Home banking via internet e mobile.

Nell’ambito dei prestiti la Banca mette a disposizione il mutuo casa, con soluzioni a tasso fisso, variabile o flessibile, e prestiti personali, soluzioni facili e rapide per avere le risorse necessarie in modo semplice, conveniente e flessibile. Per quanto riguarda, invece, la gestione del risparmio BpVi propone diversi prodotti e servizi: Conto N’evo, modulare e flessibile che premia la fedeltà, Deposito Vincolato, con tassi vantaggiosi, Deposito Titoli, che garantisce tre anni di bollo pagato e vantaggi su diritti di custodia e commissioni, Soluzioni di risparmio gestito che permettono di cogliere le opportunità dei mercati obbligazionari e azionari di tutto il mondo.

Infine da segnalare anche BpViGo!, il servizio di Home e Mobile banking, e BpVi MoneyGo!, che consente di trasferire denaro con la semplicità dell’invio di un sms. E’ stato anche ricordato che “il plafond di un miliardo di euro stanziato a sostegno delle imprese nella prima fase del progetto, ha già consentito l’erogazione di circa 750 finanziamenti, per un totale di circa 165 milioni di euro complessivi, a partire dal 20 ottobre 2016”.

“Questa iniziativa dedicata alle famiglie e ai privati – ha sottolineato Iacopo De Francisco – conferma la nostra missione essenziale di fare banca. Poco più di un mese dopo il lancio del progetto, che ha avuto positivi riscontri in termini di erogazioni, presentiamo oggi la seconda tappa della nostra ripartenza, centrata sulle persone, che coinvolgerà successivamente anche i soci azionisti. In questo modo intendiamo dimostrare ai clienti e al territorio che Banca Popolare di Vicenza è pronta, con la propria efficienza e professionalità, a costruire un nuovo rapporto di collaborazione che duri nel tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *