Breaking News

Pericolo incendi, Bassano limita i botti

A causa delle condizioni meteo di questo ultimo periodo, la Regione Veneto ha dichiarato uno stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi e anche a Bassano del Grappa, come in altri comuni, l’amministrazione comunale ha deciso di fornire indicazioni e informazioni al fine di prevenire ed evitare questi roghi.

“Oltre a causare danni alle cose e all’ambiente – ha spiegato il sindaco Riccardo Poletto – gli incendi possono rappresentare un grave pregiudizio per la salute e per l’incolumità pubblica. Questo a maggior ragione nel periodo delle festività di fine anno con l’uso di petardi, fuochi d’artificio o altro”.

A questo proposito, è in corso di pubblicazione una specifica ordinanza, in vigore da oggi e sino alla cessazione dello stato di grave pericolosità, che impone delle limitazioni nei parchi pubblici e aree a verde pubblico, nei centri abitati entro 100 metri dalle aree verdi pubbliche, fuori dal centro abitato nelle zone soggette a vincolo ambientale di tipo boschivo e fluviale.

“In queste aree – sottolinea una nota del municipio bassanese – è vietato accendere sul terreno petardi, fiammiferi, sigari o sigarette, o abbandonare gli stessi e qualunque altro materiale acceso o allo stato di brace o che, in ogni caso, possa innescare o propagare il fuoco. Inoltre è vietato effettuare manifestazioni pirotecniche nei luoghi in cui la presenza o la vicinanza prossima di materiale vegetale secco o di altro materiale comunque infiammabile possa determinare l’innesco e lo sviluppo di incendi”.

Con la stessa ordinanza, si invitano anche tutti i proprietari o possessori di terreni coltivati o tenuti a pascolo o incolti, nello stesso arco temporale sopra indicato, ad adottare tutte le misure più idonee per evitare e prevenire il pericolo di incendi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *