Breaking News
Il municipio di Noventa Vicentina
Villa Barbarigo, sede del Comune di Noventa Vicentina

Due ragazzi denunciati per danneggiamento

Nei giorni scorsi due minori sono stati deferiti in stato di libertà alla procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Venezia, con l’accusa di danneggiamento aggravato. Uno dei due è stato anche segnalato alla Prefettura di Vicenza per possesso di 0,2 grammi di marijuana. Un altro soggetto, un uomo di 41 anni, è stato invece denunciato con l’accusa di porto abusivo di armi.

I fatti si sono svolti nella tarda serata di domenica scorsa, a Noventa Vicentina. I carabinieri della locale stazione, assieme agli agenti della polizia locale dell’Unione dei comuni basso vicentino, sono intervenuti in Largo Rezzonico, una piazzetta nelle vicinanze del Municipio, dove due giovani sarebbero stati visti dal sindaco di Noventa, Marcello Spigolon, nell’atto di danneggiare, colpendolo con calci sferrati anche prendendo la rincorsa, un cestino metallico portarifiuti ancorato al suolo.

Prontamente avvisate, le forze dell’ordine, sono giunte sul posto ed hanno provveduto ad identificare i presunti responsabili, due giovani minorenni incensurati, residenti in comuni limitrofi della provincia di Padova e di Verona. I due si sarebbero accompagnati ad un uomo di 41 anni, S.B. sono le sue iniziali, di Lozzo Atestino, in provincia di Padova, già noto alle forze dell’ordine poiché gravato da pregiudizi per reati contro il patrimonio.

Tutti e tre sono stati perquisiti dai carabinieri ed i due giovani sono stati denunciati per danneggiamento aggravato. Come detto, inoltre, uno dei due minori sarebbe stato trovato in possesso di 0,2 grammi di marijuana, mentre il quarantunenne avrebbe avuto con sé un coltello a serramanico della lunghezza di 16,5 centimetri, con lama affilata ed appuntita di 7 centimetri. Di qui l’accusa, per lui, di porto abusivo di armi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *