Breaking News

Kit di Lego in regalo all’ospedale di Santorso

E’ passato poco più di un mese dall’evento “Schio Brick 2016”, che ha avuto come protagonisti i famosi mattoncini Lego. Questa esposizione, organizzata dall’associazione Nordest Brick, con il sostegno dell’amministrazione comunale scledense, ha registrato un massiccio afflusso di pubblico. E proprio grazie alla generosità delle offerte raccolte, gli organizzatori hanno deciso di impiegare la somma, al netto della copertura delle spese, per acquistare e donare al Reparto di pediatria dell’ospedale di Santorso, durante una cerimonia avvenuta questa mattina, una serie di kit di Lego da mettere a disposizione dei pazienti più piccoli sia ad uso ricreativo, in ospedale, sia a scopo riabilitativo nella “Piccola Oasi”, che dà supporto ai bambini con disabilità.

“Ci è sembrato doveroso – hanno infatti spiegato Paolo Maculan e Giorgio Lambini, di Nordest Brick – rivolgere un pensiero ai bimbi meno fortunati e ringraziare la comunità per l’interesse che hanno riservato alla mostra”.

“In occasione di Schio Brick – ha raccontato il sindaco, Valter Orsi – sono venuto a conoscenza dell’impiego dei Lego per la riabilitazione manuale e psicologica dei bambini e quindi abbiamo accolto con gioia questo gesto di sensibilità dell’associazione: a Natale questa generosità ha un’ulteriore valenza ed è un esempio per tutti”.

“Apprezziamo anche noi questo gesto sobrio ma importante – ha aggiunto Alberto Leoni, medico dell’Ulss 4 – che è anche il segnale di un interesse della comunità locale per i servizi pubblici. Cominciano ad esserci associazioni e imprese che sostengono fattivamente con risorse importanti a sostenere il lavoro che facciamo quotidianamente”.

Visto il successo di Schio Brick, per il prossimo anno, lo spazio a disposizione sarà raddoppiato e verranno resi ancora più visibili gli aspetti meno ludici e più funzionali dell’impiego dei Lego nella pratica riabilitativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *