Breaking News

Calcio Serie B, trasferta a Novara per il Vicenza

“Questa squadra sta crescendo, soprattutto nell’interpretazione globale e dei singoli. Non siamo nella condizione ottimale, ma è buona, come ho sempre detto che saremmo stati a dicembre”. Sono parole di Pierpaolo Bisoli, pronunciate quest’oggi alla vigilia di Novara-Vicenza, 17esima giornata del campionato di calcio di serie B nella quale tutti si augurano di assistere ad uno scatto di orgoglio, ad una vittoria, che porti i biancorossi fuori da una posizione in classifica assai scomoda, come è il penultimo posto.

Tra l’altro, c’è molta attesa in città anche e soprattutto per la partita successiva, che sarebbe davvero opportuno affrontare con il morale alto. Il 10 dicembre arriva infatti, allo stadio Menti, il Verona primo in classifica, per un derby che non ha certo bisogno di presentazioni. Si prevede un pienone quel giorno: sono già stati venduti molti biglietti, si parla di svariate migliaia, buona parte proprio ai tifosi veronesi. L’atmosfera dunque sarà calda, e speriamo anche festosa…

Ma del Verona parleremo tra una settimana. Adesso c’è questa trasferta in Piemonte, contro un Novara che al momento non occupa una posizione alta in classifica ma che potrebbe rivelarsi un brutto cliente. “Ha una rosa importante – ricorda infatti il tecnico biancorosso – ed è stata costruita con altre ambizioni. Oggi però si trova a lottare per il nostro stesso traguardo. E’ stata costruita per i playoff, ha giocatori di categoria: Viola, Casarini, Galabinov, Faragò. Sono migliorati, ma per varie situazioni si sono trovati invischiati. Loro hanno grandi giocatori insomma, ma so che il Vicenza sta crescendo e che domani darà il massimo“.

Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo domani, Bisoli ha anticipato che Galano e Vita, pur essendo importanti, non sono pronti per giocare dall’inizio. Siega, invece, si è infortunato ieri, in allenamento… “Mi dispiace – ha detto il tecnico -, è il primo infortunio della mia gestione in due mesi. E’ un ragazzo che ci ha dato tantissimo, attendiamo l’esito degli esami. Ha sempre dato molto e si è sacrificato. Mi auguro che non sia un infortunio grave”.

“Stiamo giocando un campionato molto equilibrato – ha infine concluso l’allenatore del Vicenza -, con dieci squadre in tre punti, in questo momento. Se riuscissimo a dare continuità ai nostri risultati saremmo in una posizione di classifica più tranquilla. Le ultime cinque partite del girone d’andata dobbiamo affrontarle con lo spirito con cui abbiamo giocato le ultime due“.

Questi i convocati del Vicenza per la trasferta contro il Novara:

  • Portieri: Benussi, Dani, Vigorito
  • Difensori: Adejo, Bianchi, Bogdan, D’elia, Esposito, Pucino, Zaccardo
  • Centrocampisti: Bellomo, Rizzo, Signori, Smith, Urso
  • Attaccanti: Cernigoi, Di Piazza, Fabinho, Galano, Giacomelli, Orlando, Raicevic, Vita, Zivkov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *