Vicenza, buoni i dati delle aziende partecipate

“Siamo soddisfatti per la situazione economica e finanziaria che emerge dall’analisi semestrale delle nostre aziende partecipate perché nessuna società risulta in perdita, salvo le realtà per le quali sono già state avviate le procedure di liquidazione. Ciò è indice di processi di razionalizzazione e di gestione virtuosi”. Questo il commento dell’assessore alle risorse economiche e alle politiche del lavoro Michela Cavalieri all’approvazione, da parte della giunta comunale, della delibera sui controlli infra annuali sulle aziende partecipate dal Comune di Vicenza.

Michela Cavalieri
Michela Cavalieri

L’assessore ha segnalato la situazione particolarmente positiva di Aim Vicenza che nel primo semestre 2016 ha registrato un utile lordo di 5.867.398 euro, pari al 27,9% in più rispetto al primo semestre 2015. Cresce anche il margine operativo lordo (+3,3%) e migliora la posizione finanziaria netta (+4,4%). Anche Acque Vicentine ha registrato un risultato di esercizio positivo, pari a 2.220.684 euro, in aumento rispetto al semestre 2015 quando l’utile fu di 1.988.724 euro.

Positiva è risultata pure la situazione registrata da Fiera di Vicenza al 30 giugno 2016, prima della fusione con Rimini. Vicenza Logistic City Center, infine, grazie all’elaborazione di un piano di risanamento che ha previsto l’attivazione di nuovi servizi, ha registrato un risultato positivo che prelude al raggiungimento del pareggio di bilancio a fine anno.

“Quanto alle società attualmente in liquidazione – ha aggiunto l’assessore Cavalieri – c’è da segnalare una recentissima proposta di acquisto dell’intero pacchetto azionario di College Valmarana Morosini che l’assemblea dei soci valuterà a breve, dando contestualmente mandato al liquidatore di esperire una procedura a evidenza pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità