Breaking News

Asiago, apre i battenti la nuova biblioteca civica

Apre i battenti, con l’arrivo del 2017 la nuova biblioteca civica di Asiago, con nuovi arredi e con il trasferimento dei libri selezionati e catalogati in un ambiente luminoso e adatto alla consultazione e allo studio. Si parla infatti di fine gennaio 2017 per l’inaugurazione ufficiale dei 380 metri quadrati nella nuova struttura, al Palazzo del Turismo Millepini, nello spazio sopra al teatro, accessibile anche a persone con disabilità grazie all’ascensore e alla rampa.

“Ormai la vecchia sede della biblioteca – ha ricordato Franco Sella, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Asiago – era diventata fatiscente e c’era la necessità di dare alla cittadinanza un servizio migliore in un ambiente più consono. Per l’arredo sono stati spesi circa 200 mila euro, ma siamo molto soddisfatti del risultato. Oltre a una stanza dedicata ai bambini, la biblioteca è stata suddivisa in due aree: una per lo studio di gruppo ed una, al piano superiore, per la consultazione controllata degli archivi comunali. Qui i libri saranno catalogati e posizionati sotto chiave in appositi armadi”.

In questo momento sta terminando la fase di valutazione, con l’eventuale scarto dei volumi già presenti nella vecchia biblioteca. Una volta individuati quelli da tenere, i libri saranno trasportati, catalogati e sistemati nel nuovo spazio comunale del Millepini. “Un sentito ringraziamento – ha sottolineato Sella – va all’ufficio tecnico, che ha seguito la parte burocratica e tutto quello che riguarda la messa a norma della struttura. A breve festeggeremo un risultato importante: una biblioteca aggiornata sia per i nostri studenti e per coloro che hanno la necessità di fare ricerca, sia per i turisti dell’Altopiano”.

Un altro importante traguardo legato alla biblioteca è stato raggiunto grazie all’impegno di Michela Rodeghiero, che ha ottenuto un finanziamento di cinquemila euro per l’acquisto del materiale informatico. Una parte dei computer saranno ad uso front office, un’altra a disposizione dei fruitori della biblioteca; l’area sarà coperta da wi-fi.

“Ringrazio la Fondazione Banca Popolare di Marostica per il contributo – ha detto la Rodeghiero, presidente del Consiglio comunale di Asiago -. Il completamento della nuova sede della biblioteca è un intervento strategico per la nostra amministrazione perché darà ai ragazzi un luogo di ritrovo moderno e funzionale dove studiare, incontrarsi e organizzare eventi culturali. Inoltre, come promotrice del Consiglio comunale dei Ragazzi di Asiago, non posso che esprimere tutta la mia soddisfazione. Proprio i giovani consiglieri, all’inizio del loro mandato, avevano espresso il desiderio di vedere ultimato questo progetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *