Breaking News

Le luci di Vicenza contro la violenza di genere

A Vicenza la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” che ricorre oggi, 25 novembre, si è aperta con l’illuminazione delle colonne di piazza dei Signori di arancione, colore ufficiale della campagna “Orange the world: end violence against women and girls” per dire simbolicamente No alla violenza di genere.

L’iniziativa, che si protrarrà fino a mezzanotte, è promossa da UNWomen, comitato nazionale Italia, in collaborazione con la Consulta comunale per le politiche di genere e l’associazione Fidapa Bpw Italia, sezione di Vicenza. Sponsor dell’evento l’azienda Idee in luce di Montecchio Maggiore.

Per quanto riguarda le altre attività organizzate per la ricorrenza, domani, lungo le vie del centro, si terrà l’appuntamento più significativo: la “marcia silenziosa”, organizzata dalla Consulta per le politiche di genere del Comune, dall’ufficio pari opportunità, dall’associazione Donne medico della provincia e dal Centro antiviolenza comunale (CeAv). Il ritrovo è alle 15 all’esedra di Campo Marzo e la partenza è fissata per le 15.30.

Il percorso si snoderà lungo viale Roma, porta Castello, corso Palladio, contra’ Santa Barbara, per arrivare, verso le 16.30, in piazza Biade, dove più di sessanta performer daranno vita ad un’azione teatrale semplice e suggestiva, per trasmettere un messaggio finale positivo, di speranza, di incontri e possibilità di condivisioni, per recuperare risorse e potenzialità personali. Si tratta di “Riparazioni” (regia di Franca Pretto), a cura di Kitchen Teatro Indipendente, terzo appuntamento della rassegna Profili 2016. La partecipazione è libera. Per informazioni: pariopp@comune.vicenza.it.

Tutti gli appuntamenti organizzati per celebrare la “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” possono essere consultati a questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *