VicenzaVicenzareport

Vicenza, ancora lavori in programma a Parco Querini

Nuovi interventi in programma a Parco Querini, a Vicenza. Dopo la delibera della scorsa settimana, che ha previsto un miglioramento dell’accessibilità del parco, con particolare attenzione verso chi ha difficoltà motorie ed è costretto a spostarsi con la sedia a rotelle, questa mattina la giunta comunale ha dato il via libera ad un progetto che prevede la riqualificazione della collina del tempietto.

Nel dettaglio, l’intervento prevede il ripristino della palificata in legno e la realizzazione di una base in ghiaione sotto il livello dell’acqua, che sarà stabilizzato, in modo da coprire anche la maggior parte della palizzata. Verrà quindi riportata nuova terra e saranno piantate nuove siepi e bambù. Saranno infine ripristinati i percorsi ed installate reti per limitare l’accesso degli animali, peraltro interessati da un programma di cattura concordato con Enpa.

“L’alluvione – ha ricordato l’assessore alla cura urbana, Cristina Balbi – e il proliferare di animali non autoctoni, come nutrie, conigli e tartarughe, ha messo a dura prova questo parco storico molto caro ai cittadini. La collinetta, in particolare, negli anni si è degradata, tanto da richiedere un intervento completo di riqualificazione. Per questo abbiamo destinato 100 mila euro per quest’opera, condivisa con la soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio e con l’assessorato alla crescita, a cui è affidata la supervisione del parco in quanto bene monumentale”.

Questa mattina, inoltre, la giunta si è occupata dei parchi pubblici di via Europa, viale Fiume e via Istria, dando il via libera a un progetto di manutenzione straordinaria del valore complessivo di 200 mila euro, finalizzato in particolare alla riqualificazione dei percorsi presenti all’interno delle tre aree verdi, deteriorati e difficilmente percorribili da carrozzine e passeggini. In via Istria, inoltre, è stato deciso di sistemare anche la piastra polivalente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button