Breaking News

San Vito, nuove sponde per il torrente Refosco

Un nuovo intervento che ha per oggetto la sicurezza del territorio è stato ultimato nel vicentino, questa volta nel comune di San Vito di Leguzzano. Più di 500 metri di livellamento e ben 53 tonnellate di pietrame sono state infatti usate per ripristinare un tratto spondale di 80 metri lungo il corso del torrente Refosco. Questa opera di manutenzione, conclusa di recente, è stata eseguita dagli operatori del Consorzio di bonifica Alta pianura veneta.

“Il territorio – ha commentato Silvio Parise, presidente del Consorzio – viene battuto a tappeto con meticolosità ed una professionalità di alto livello e nel caso del torrente Refosco, al ripristino di alcuni tratti spondali che erano stati danneggiati dal normale deflusso dell’acqua, sono stati aggiunti la pulizia dei fondali ed il loro livellamento. Il tutto con l’obiettivo di facilitare lo scorrimento delle acque e di migliorare, quindi, l’efficienza idraulica del corso d’acqua”.

“Si è trattato di una attività importante – ha poi concluso Parise – che ha richiesto circa una settimana di lavoro e che è stata il frutto di un monitoraggio costante del territorio, eseguito dal personale del Consorzio, in stretta sinergia con gli enti locali e, non di rado, con i cittadini. Spesso, infatti, sono proprio loro a segnalare le situazioni sulle quali occorre intervenire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *