Breaking News

Regione, arriva in Consiglio il bilancio di previsione

“Vogliamo approvare il bilancio di previsione 2017-2019 entro la fine dell’anno, per dare certezze ai cittadini e alle imprese. Con i tagli che sono stati fatti dal governo in sette anni, la spesa che è rimasta disponibile si è ridotta da 500 a 50 milioni”. Lo ha detto quest’oggi il presidente della Regione, Luca Zaia, annunciando che la giunta ha inviato al Consiglio regionale il bilancio di previsione, per l’approvazione. L’intento, come ha sottolineato il presidente, è quello di approvarlo entro l’anno, così da dare certezze e contribuir a far girare l’economia veneta in tempi brevi.

“Il bilancio – ha osservato Zaia – si richiama ai principi che la nostra amministrazione ha voluto imprimere alla revisione della spesa regionale. È un bilancio credibile che, oltre alle spese obbligatorie per il funzionamento della sanità, garantisce la copertura di tutte le poste strategiche su cui la Regione ha preso precisi impegni. Un bilancio, inoltre, sobrio che si allinea alle linee del Defr e dà attuazione al programma di governo 2015-2020”.

“Non sfugge inoltre – ha proseguito Zaia – che cominciare l’anno 2017 con un bilancio approvato, e non provvisorio, significa poter avviare da subito le liquidazioni verso creditori. Significa anche poter aprire da subito i bandi in tutte le linee di spesa che hanno copertura: per le imprese, azioni per il turismo, risorse per le scuole paritarie, per la formazione, per il lavoro, per il sociale. Ancora: attivare e dare continuità ai contratti con i forestali e la programmazione per l’agricoltura. Dare al sistema delle Province la copertura garantita dai fondi sulla legge regionale 19/2015. Garantire certezza di risorse agli enti strumentali per operare nel territorio e offrire servizi per i cittadini. Avviare opere, infrastrutture, lavori pubblici, nonché sostenere sport e cultura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *