domenica , 18 Aprile 2021

Manovra, preoccupano i tagli di risorse alle Regioni

“Oggi abbiamo lavorato per stemperare gli effetti che la manovra di Renzi potrà avere nel bilancio della Regione Veneto. Ma siamo fortemente preoccupati per le folli richieste di tagli contenute nella finanziaria 2017. Basti pensare che tra le risorse non finanziate vi sono ben 1,7 miliardi che servono a coprire gli interventi per il sociale: dalla disabilità ai trasporti, dai servizi alla persona ai minori, dai libri di testo agli anziani”. A lanciare il grido d’allarme è il vicepresidente e assessore al bilancio della Regione del Veneto, Gianluca Forcolin, che ha partecipato stamane a Roma alla Conferenza delle Regioni.

“Abbiamo presentato, assieme al collega della Lombardia Massimo Garavaglia e al presidente ligure Giovanni Toti – prosegue Forcolin – il documento predisposto lunedì scorso presso H-Farm a Roncade, con il quale i tre presidenti di Veneto, Lombardia e Liguria hanno formulato le nostre proposte per una legge finanziaria che tenga conto delle Regioni virtuose, premiando chi non spreca e prevedendo una chiusura corretta dei propri bilanci. Nel documento si parla anche di costi standard e di autonomia impositiva e gestionale”.

“Siamo consapevoli di doverci confrontare con un governo centrale assolutamente sordo nei confronti di chi le regole le rispetta e con chi combatte gli sprechi – conclude Forcolin –: per questo siamo pronti già dalla prossima settimana a battagliare, se le nostre richieste strategiche e di sopravvivenza non verranno ascoltate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità