Breaking News

Maltempo fino a domenica, con un occhio ai fiumi

Giornata di forte maltempo quest’oggi in Italia, con una situazione pesante che parla di allagamenti e paura nel nord del paese, in particolare in Liguria. Uno stato d’animo che purtroppo conosciamo bene anche noi, e che quindi non fa dormire sonni tranquilli neanche in Veneto. Tanto più che le condizioni meteo non sono destinate a migliorare presto visto che piogge e talvolta temporali dureranno almeno fino a domenica.

Non poteva mancare dunque la diffusione di un avviso di criticità idrogeologica e idraulica da parte del Centro funzionale decentrato della Regione Veneto che, per un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del sistema di Protezione civile, ha dichiarato, dalla mezzanotte di oggi alle 8 di domenica 27 novembre, lo “stato di attenzione per possibili situazioni di criticità nel bacino Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone.

Queste in dettaglio le previsioni meteo dell’Arpav: dalla serata di oggi, giovedì 24 novembre, saranno possibili modeste precipitazioni. Tra venerdì 25 e la mattinata di sabato 26 novembre precipitazioni diffuse, specie sulle zone centro settentrionali, localmente a carattere di rovescio o occasionale temporale (più probabile da venerdì pomeriggio/sera). Quantitativi anche consistenti su Prealpi, pedemontana e pianura centro settentrionale, localmente abbondanti su Prealpi e pedemontana. Limite della neve generalmente intorno a 2000-2200 metri, a tratti e localmente un po’ più basso (1800-2000 mt.) specie da venerdì pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *