sabato , 16 Ottobre 2021

Contributi dalla Regione per la sicurezza stradale

“Un contributo importante che aiuterà tanti Comuni ad aumentare la sicurezza lungo le strade, con un’attenzione particolare a quelli che vengono definiti utenti deboli, vale a dire pedoni, ciclisti e bambini”. Con queste parole, il consigliere regionale del Partito Democratico, Stefano Fracasso, ha espresso la sua soddisfazione per l’approvazione, da parte dalla seconda commissione del consiglio regionale del Veneto, della graduatoria per il bando che eroga contributi per quasi 6 milioni di euro per la sicurezza stradale.

Delle 283 domande che sono state presentate, 33 hanno trovato finanziamento e, di queste, 7 provengono da comuni del vicentino, che in totale, raccolgono 1 milione 200 mila euro. Per quanto riguarda Vicenza, l’intervento riguarda la ciclopedonale di viale d’Alviano (150 mila euro). Passando poi alla provincia, a Lonigo la domanda fa riferimento alla pista ciclabile di collegamento con la frazione Bagnolo (220 mila euro), a Cornedo, invece, sono diversi i punti nel territorio interessati, per un totale di 172 mila euro.

Ancora, a Isola Vicentina l’intervento riguarderà l’isola ambientale di Castelnovo (100 mila euro), a Grisignano l’incrocio di via Bertinato e via De Gasperi (200 mila euro), a Valdagno la sistemazione dei marciapiedi (150 mila euro) e, infine, a Carrè, l’incrocio di via Tedesca, Marconi, Rostone (198.000 euro).

“Si tratta – ha concluso Fracasso – di una boccata d’ossigeno per questi comuni, che potranno così mettere in sicurezza alcuni punti critici delle loro reti stradali, ciclabili e pedonali. L’alto numero di domande presentate resta però un chiaro segno di quanto ancora rimanga da fare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità