Breaking News

Caldogno, giro di vite sui sacchi per i rifiuti

Attenzione ai sacchi che si usano per la raccolta differenziata dei rifiuti, ad esempio a quello per plastica e lattine. Ne sanno qualcosa, in questi giorni, i cittadini di Caldogno… Con l’inizio di questa settimana infatti diverse famiglie calidonensi hanno notato che i sacchi dei rifiuti di categoria multimateriale, ovvero plastica e lattine, sebbene lasciati fuori dalle abitazioni non venivano raccolti dagli addetti di Soraris, che pure erano regolarmente passati. Alcuni cittadini hanno quindi segnalato l’anomalia agli uffici comunali.

L’assessore all’ecologia, Paolo Meda, si è subito interessato presso Soraris ed è emerso che l’azienda aveva cominciato ad applicare con rigore il regolamento, troppo spesso disatteso fino ad ora. Da lunedì sono dunque stati raccolti solo i rifiuti multimateriale inseriti nei sacchetti idonei e indicati dalle regole illustrate nel vademecum a disposizione delle famiglie, cioè quelli in polietilene trasparente distribuiti presso il municipio, gli sportelli Soraris o gli esercizi autorizzati.

Questi sacchi consentono infatti di verificare visivamente in modo immediato la tipologia di rifiuto conferito, avere una garanzia sul volume effettivo di multimateriale conferibile e monitorare eventuali conferimenti abusivi. Con l’andare del tempo era prevalsa infatti tra i cittadini di Caldogno l’abitudine di utilizzare qualunque sacco disponibile in commercio, anche opacizzato o con diversi colori, cosa che generava confusione e rendeva difficile il controllo per gli addetti alla raccolta.

“Comprendiamo – ha commentato l’assessore – le esigenze di Soraris a beneficio di tutti noi, ma non abbiamo condiviso la decisione di cominciare ad applicare il regolamento in maniera così rigorosa senza dare alcun preavviso. Pertanto, come altri comuni serviti da Soraris, abbiamo chiesto e ottenuto una maggiore elasticità: i sacchi che non sono stati raccolti a inizio settimana verranno recuperati con i successivi passaggi, e per il momento fino a nuove indicazioni verrà raccolto ogni sacco trasparente di volume simile, fatta eccezione per i sacchi opachi o contenenti materiale non conforme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *