sabato , 31 Luglio 2021

Banche, aiuti dalla Regione per le class action

“La Regione Veneto è stata di parola e garantisce a comitati ed associazioni la possibilità di usare lo strumento della class action, per nome e per conto di migliaia di risparmiatori danneggiati dalla grave crisi delle due banche popolari venete di Vicenza e Montebelluna”. Non nasconde la soddisfazione il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, commentando, in una nota, l’approvazione da parte del Consiglio regionale della modifica al fondo di solidarietà istituito per fornire assistenza legale ai cittadini danneggiati dalla crack della Popolare di Vicenza e di Veneto Banca.

“Lo stanziamento di 500 mila euro – sottolinea Zaia – non rappresenta certo la panacea per le centinaia di migliaia di azionisti che si sono visti azzerare investimenti e risparmi, ma aver convogliato le risorse su associazioni e comitati significa offrire un aiuto concreto ad interi gruppi omogenei di risparmiatori. Con una somma di per sé limitata, sarà quindi possibile ottenere dei risultati, garantendo a decine di migliaia di persone il diritto di chiedere giustizia e di rivendicare un risarcimento”.

“Sono consapevole – ha aggiunto il presidente della Regione – che la crisi delle due banche ha generato un terremoto finanziario che ha seminato angoscia in centinaia di migliaia di famiglie e di aziende. L’azzeramento delle azioni e dei titoli di debito delle due popolari ha causato perdite equiparabili a quelle subite in una guerra, o in un grave cataclisma. Di fronte a tutto questo, la regione ha le armi spuntate. Ma non ha rinunciato ad intervenire: ha messo in campo gli strumenti consentiti dalla legge per dare una mano e un sostegno, psicologico, legale e finanziario, ai risparmiatori. E non rinuncia a spendere autorevolezza e ruolo istituzionale per sollecitare attenzione e solidarietà da parte di tutti gli altri enti in causa, dalle fondazioni bancarie allo Stato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità