Breaking News
Veduta dall'alto della Basilica Palladiana di Vicenza
Veduta dall'alto della Basilica Palladiana di Vicenza

Vicenza, basilica aperta fino al primo novembre

La Basilica palladiana di Vicenza rimarrà aperta fino al primo novembre, quindi il lungo ponte di Ognissanti sarà l’ultima occasione della stagione per ammirarla, prima della chiusura invernale. Il monumento rimarrà infatti aperto nelle giornate di oggi, domenica 30, di lunedì 31 ottobre e di martedì 1 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21. Il bar in terrazza sarà aperto domenica 30 dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21, lunedì 31 ottobre dalle 18 alle 21 e martedì 1 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21. Sarà questo, dunque, l’ultimo week end in cui sarà possibile visitare la loggia al primo piano, lo salone e la scenografica terrazza, prima della chiusura invernale.

Durante la chiusura della Basilica palladiana al pubblico, si provvederà ad effettuare un intervento di sistemazione della pavimentazione del salone al primo piano che durerà circa quattro settimane: saranno riparate alcune vecchie fessurazioni. Sono però già allo studio alcune giornate di apertura straordinaria tra dicembre e gennaio, in particolare durante i week end, per consentire a quanti verranno a visitare la città non solo di visitare il monumento, ma anche di godere dalla terrazza dello spettacolo delle luci natalizie.

La Basilica, del resto, continua ad essere un attrattore significativo per Vicenza, come provano i numeri dei biglietti venduti nell’ultimo fine settimana in cui la città era invasa dai profumi di Cioccolando.Vi: sabato 22 e domenica 23 ottobre sono stati venduti 1766 biglietti (759 sabato 22, 1007 domenica 23), di cui 1028 a residenti in città e provincia, 734 a residenti fuori provincia e quattro abbonamenti. Gli ingressi sono stati, comunque, ben più numerosi poiché gli abbonati (che in totale hanno raggiunto quota 7258) hanno il libero accesso al monumento durante l’intera stagione di apertura.

Oltre alla Basilica palladiana, anche il rinnovato Palazzo Chiericati, il Teatro Olimpico e tutti gli altri musei del circuito museale cittadino rimarranno aperti per il ponte di Ognissanti, fino a martedì 1 novembre. Infatti il 31 ottobre è prevista l’apertura straordinaria nonostante si tratti di un lunedì, giorno di consueta chiusura settimanale. Martedì 1 novembre, giornata di festa, i musei confermano l’apertura. A Palazzo Chiericati, dalle 9 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30), si potrà visitare la rinnovata Ala novecentesca, il palazzo palladiano con la mostra sulla Grande Guerra negli interrati, e il “Cristo crocifisso in un cimitero ebraico” (Crocifisso Niccolini di Camugliano) di Giovanni Bellini incluso nell’itinerario belliniano che conduce alle Gallerie d’Italia Palazzo Leoni Montanari (dalle 10 alle 18) con “La Trasfigurazione”, prestito eccezionale dal museo di Capodimonte e alla chiesa di Santa Corona (aperta dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18) con l’esposizione permanente del “Battesimo di Cristo”.

Eccezionalmente, questa mattina, la messa celebrata nella chiesa di Santa Corona, è stata trasmessa in diretta su Rete 4. A disposizione di visitatori e turisti anche il Teatro Olimpico, aperto dalle 9 alle 17, il Museo del Risorgimento e della Resistenza aperto dalle 9 alle 13 e dalle 14.15 alle 17, e il Museo naturalistico e archeologico aperto dalle 9 alle 17. E’ inoltre possibile proseguire il tour artistico culturale raggiungendo il Palladio Museum (dalle 10 alle 18) e il Museo Diocesano (ore 10-13, 14-18).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *