Il materiale sequestrato durante i controlli di sabato
Il materiale sequestrato durante i controlli di sabato

Vicenza, ancora stupefacenti a Campo Marzo

Due denunce, altrettante segnalazioni e più di due etti di sostanze stupefacenti sequestrati. E’ questo il bilancio complessivo del servizio straordinario di controllo eseguito in Campo Marzo, a Vicenza, e mirato al contrasto dello spaccio di stupefacenti ed alla prevenzione di quelli che vendono definiti reati predatori. Si tratta di un’azione portata a termine sabato dai carabinieri del capoluogo berico, assieme ai militari del quarto battaglione Veneto e ad una unità cinofila del nucleo di Torreglia, in provincia di Padova.

Nel corso di questo servizio, durante il quale sono stati controllati numerosi soggetti, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato più di due etti di marijuana, 222 grammi per la precisione, 33 grammi 33 di hashish, 10 grammi di cocaina e 3 di eroina. Il tutto era stato occultato nella vegetazione dei giardini, già suddiviso in dosi e pronto per essere spacciato.

Per quanto riguarda, poi, i denunciati, entrambi con l’accusa di porto abusivo di arma da taglio, si tratta di due uomini di 39 e di 38 anni, B. S. E. L. e T. M. sono le loro iniziali, senza fissa dimora in Italia, poiché trovati entrambi in possesso di coltelli a serramanico di lunghezza superiore ai 17 cm. Infine, i carabinieri della compagnia di Vicenza hanno segnalato al Prefetto due tunisini trovati con, rispettivamente 16,6 e 0,6 grammi di hashish.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *