Si costituisce l’uomo che ha accoltellato il cane

Si è presentato spontaneamente alla stazione dei carabinieri di Thiene l’uomo responsabile dell’accoltellamento del cane amstaff un fatto che è avvenuto nelle campagne di Maranonei giorni scorsi. E’ un 67enne del luogo, che ha fornito ai carabinieri la propria versione dei fatti, sostenendo di essere stato aggredito dal cane e di aver agito per difendere sé stesso e il proprio animale, un altro cane che stava portando a passeggio.

Ha anche presentato  un referto medico che parlava di una “lieve abrasione alla gamba”, ed anche un certificato di un veterinario che attestava ferite riportate anche dal suo cane. Il coltellino utilizzato, con lama di 6 cm, è stato sequestrato.

Quanto accaduto era stato divulgato via Facebook dal proprietario del cane amstaf ferito dal coltello, Davide Borgo, un trentenne di Thiene. Naturalmente, si era generata subito un’ondata di indignazione per l’episodio, con commenti e segnalazioni di possibili responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità