Cronaca

Rosà, operaio cade da 5 metri. E’ in rianimazione

Ancora un incidente sul lavoro nel vicentino. E’ successo oggi, nei pressi di Rosà, nel tardo pomeriggio, intorno alle 17.30, all’interno della ditta Imarc, azienda che produce componenti per arredo di ufficio, ed ha coinvolto un operaio trentenne che adesso versa in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale San Bortolo di Vicenza. L’uomo in realtà non è un dipendente della ditta rosatese ma di una impresa edile esterna che sta effettuando dei lavori su un nuovo capannone per la Imarc.

Sembra che la vittima dell’incidente stesse montando dei rivestimenti in un’area esterna dello stabile quando, per motivi ancora da accertare, mentre si trovava su una scala, è scivolato ed è caduto da un’altezza di almeno cinque metri. Immediati, naturalmente, i soccorsi, prima da parte di alcuni colleghi di lavoro, poi con l’arrivo dell’ambulanza del Suem 118. Le condizioni dello sfortunato operaio però sono parse subito piuttosto serie e i sanitari hanno deciso di richiedere l’intervento di una eliambulanza, ben presto arrivata da Treviso.

Stabilizzato sul posto, l’uomo è stato quindi trasportato in volo al San Bortolo, dove ora si trova ricoverato. Intervenuti sul luogo dell’incidente anche i tecnici dello Spisal, ai quali spetta l’onere di individuare le esatte cause di quanto è successo. Sono stati fatti rilievi anche dai carabinieri della stazione locale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button