Breaking News

Marano Vicentino, cala il debito del Comune

“Negli ultimi quattro anni il debito del Comune di Marano Vicentino si è ridotto del 31,7 %, pari a circa 4,4 milioni di euro, e ora ammonta a 9 milioni 500mila euro. E’ sceso anche il debito pro capite, che si è assestato sui 985 euro a persona”. Lo ha reso noto la stessa amministrazione comunale maranese ricordando anche come nel 2012 il debito di ciascun cittadino, compresi i nuovi nati, ammontasse a 1.413 euro, per un totale di 13 milioni di debito su 9.839 abitanti.

I dati sono stati presentati nell’ultima seduta del consiglio comunale, il 26 ottobre, ed è stato anche messo in evidenza che il risultato è stato raggiunto soprattutto grazie alle estinzioni anticipate di alcuni mutui ed al fatto che non se ne sono stipulati di nuovi. “La riduzione – ha sottolineato l’assessore al bilancio, Alessandro Peron – è frutto delle scelte politiche fatte dall’amministrazione comunale”.

“Questo traguardo ottenuto – gli ha fatto eco il sindaco, Piera Moro – è motivo di grande soddisfazione, soprattutto pensando alle generazioni che verranno. I nostri figli devono poter contare su un bilancio molto diverso da quello che abbiamo ereditato dalle precedenti amministrazioni, su un bilancio solido per il loro futuro Un risultato che è un bene di tutti e non di una sola parte politica. Per questo sono amareggiata per l’assenza della minoranza al consiglio comunale, per la seconda volta in tre consigli. Questo dimostra poca serietà, attenzione e rispetto nei confronti del mandato che è stato ricevuto dai cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *