Breaking News

Marano, conclusa la pulizia del torrente Timonchio

Sono terminati, a Marano Vicentino, i lavori di pulizia e di ripristino dell’alveo del torrente Timonchio, dove, nella zona del ponte di via Pasubio si erano depositati detriti e materiale ghiaioso. Una conseguenza delle forti piogge sulle Prealpi, nella zona Summano-Novegno nel 2014, che avevano provocato il riversarsi a valle, proprio nel corso del torrente, di una grande quantità di acqua.

Due anni fa, dopo un sopralluogo dell’ufficio tecnico del Comune e della Protezione civile, erano state segnalate, al Genio civile, le criticità riscontrate, vale a dire l’alto livello dell’acqua, l’erosione degli argini, la presenza di alberi e il rischio di allagamenti. Il Comune aveva così richiesto un pronto intervento di controllo delle sponde e della manutenzione dell’alveo, per garantire lo scorrimento dell’acqua. Da allora è iniziato un percorso che oggi, con la conclusione di questi lavori di pulizia, segna una tappa fondamentale.

“A due anni di distanza – ha sottolineato il sindaco, Piera Moro -, siamo finalmente riusciti a portare a termine questo intervento. Grazie all’impegno del Genio civile abbiamo messo in sicurezza l’area e il nostro paese, riuscendo a dare una risposta alle forti preoccupazioni che la piena ci aveva dato, per il rischio che ci fosse lo straripamento del torrente”.

Ora inizierà una nuova fase di programmazione, che porterà allo sfalcio ed al recupero degli alberi cresciuti lungo il greto del torrente. “Ricostituiremo – ha continuato Moro – la squadra della Protezione civile che, con l’inizio della primavera, andrà a intervenire proprio su quell’area. Lavorare con un’ottica sistemica è fondamentale per occuparci della cura del territorio e per affrontare le criticità che i cambiamenti climatici ci stanno presentando. È importante affiancare all’intervento dei tecnici e degli esperti un lavoro quotidiano di sensibilizzazione e diffusione di pratiche virtuose che coinvolgano l’intera comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *