Filippo Pozzan, attaccante dei Diavoli Vicenza, autore della rete biancorossa
Filippo Pozzan, attaccante dei Diavoli Vicenza, autore della rete biancorossa

Hockey in line, Diavoli Vicenza sconfitti da Verona

Derby amaro per l’Mc Control Diavoli Vicenza, che sabato sera, al pattinodromo di viale Ferrarin, è stato sconfitto, per 4-1, dallo Zardini Etichette Cus Verona, al termine di una partita poco emozionante. Nella seconda gara di andata del campionato italiano di serie A1 di hockey in line, i vicentini hanno fatto il possibile, contro una delle big del campionato e, per lunghi tratti sono stati in grado di contenere gli avversari, complice anche un Verona non del tutto convincente, ma che ha potuto contare su alcuni dei suoi uomini chiave per fare la differenza. Ad incidere in maniera determinante sul risultato sono stati i power play che, a metà del secondo tempo, hanno permesso ai gialloblù di allungare sui biancorossi.

Per quanto riguarda la gara, nella prima frazione sono i giallublù a gestire il gioco, rendendosi subito pericolosi con Stevanoni, a cui risponde Biason, e poi con Valbusa. Al settimo minuto i Diavoli si trovano in inferiorità, ma riescono comunque a respingere i tentativi degli avversari e, anzi, provano ad impegnare il portiere avversario. Nel finale del tempo, però, Roffo infila la porta vicentina e porta Verona in vantaggio, 0-1.

Nel secondo tempo i biancorossi ritornano in pista meno contratti e riescono a trovare la rete del pareggio con Pozzan, 1-1. I vicentini possono rifiatare, ma tra il 14esimo e il 16esimo incappano in due penalità che diventano decisive per l’andamento della gara. Verona infatti ne approfitta e passa in vantaggio con Pernigo, 1-2, e poi allunga con Stevanoni, servito da Roffo, 1-3. Vicenza reagisce e tenta il tutto per tutto fino all’ultimo, togliendo anche il portiere a poco più di un minuto, ma a chiudere definitivamente arriva la rete di Sabaini, a porta vuota, che con l’1-4 mette la parola fine alla gara.

Vicenza: Biason, Pesavento, Faccio, Tagliaro, Vendraminetto, Raccanelli A., Mariani, Serembe, Raccanelli M., Maran, Bettello, Rigoni A., Bortoluzzi, Pozzan, De Lorenzi, Pezzetta

Verona: Alberti, Avesani, Sabaini, Riccelli, Garagna, Ederle, Zardini, Carrer, Valbusa, Rossetto, Roffo, Stevanoni, Santilli, Pernigo, Frigo, Novarese

Reti: pt 23.48 Roffo (Vr); st: 10.37 Pozzan (Vi), 15.37 Pernigo (Vr) pp, 16.27 Stevanoni (Vr) pp, 24.59 Sabaini (Vr).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *