Provinciavicenzareport

Ha in auto 88 capi griffati falsi. Lo beccano i carabinieri

A volte viene anche da sorridere leggendo certe notizie, piccoli fatti che succedono nel nostro territorio. Uno di questi fatti è accaduto ieri, in tarda serata a Sarcedo, dove i carabinieri della stazione di Breganze, durante un servizio di controllo del territorio coordinato dalla Compagnia carabinieri di Thiene per contrastare i reati predatori, hanno fermato un uomo, le sue iniziali sono H.O., cittadino marocchino di 54 anni, residente a Bovolone e pregiudicato per reati contro il patrimonio.

Ebbene, l’uomo era a bordo della sua auto, una Volkswagwen Polo e trasportava una specie di magazzino all’ingrosso di vestiti. A bordo aveva infatti ben 88 capi d’abbigliamento di varie marche, evidentemente contraffatti. C’erano piumini Moncler e Peuterey, calzature Gucci, Dolce & Gabbana, Nike e Armani, Jeans Diesel, Aeronautica Militare, Liu Jo e Armani, Felpe Lamborghini. Un assortimento niente male dunque, del valore di mercato di circa 12 mila euro.

La cosa che strappa un sorriso, tra l’amaro ed il divertito, è però il fatto che il poco avveduto malvivente, cercando di passarla liscia, non ha trovato niente di meglio che tentare di corrompere i militari, offrendo loro parte della merce. Si ride per non piangere naturalmente, soprattutto perché la cosa fa venire in mente certi film di bassa lega nei quali è facile corrompere chiunque.

E’ superfluo dire che il malcapitato marocchino si è beccato in questo modo una denunciato a piede libero, oltre che per il possesso di merce contraffatta, anche per istigazione alla corruzione. La merce è stata sequestrata per essere sottoposta a perizia tecnica ed accertarne la reale contraffazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button