Senza categoria

Democrazia e religioni in un seminario a Vicenza

Un seminario su “Democrazia e religioni nei paesi del Mediterraneo e della penisola balcanica” è in programma a Vicenza, a Palazzo Cordellina, martedì 18 ottobre 2016 alle 17. Il tema, di viva attualità, avrà per l’approfondimento due significative presenze, Enzo Pace, dell’Università di Padova, sociologo specialista di sociologia delle religioni, e l’imam Kamel Layachi, responsabile del Dipartimento dialogo interreligioso e formazione (Crii). Il confronto fra le due voci è particolarmente necessario per cogliere le dinamiche presenti nel Mediterraneo, dove la via politica si intreccia in modo inscindibile con le religioni.

Il seminario prende l’avvio dalla presentazione di un quinquennio di attività dell’Istituto di scienze sociali Nicolò Rezzara attraverso due “Cattedre”, costituite, una a Palermo con la locale Università degli studi, la quale ha già realizzato due “Colloqui del Mediterraneo”, e una a Bari con la rispettiva Università, dove si sono già svolti due “Dialoghi fra le due sponde” con i Balcani. L’inteso lavoro sarà presentato dal direttore dell’Istituto monsignor Giuseppe Dal Ferro, artefice anche delle iniziative accennate. Monsignor Dal Ferro, in apertura dei lavori, illustrerà le prime conclusioni raggiunte dalle cattedre sui due temi “democrazia” e “spazio pubblico delle religioni” ed anche i quattro volumi editi dall’Istituto Rezzara relativi alle iniziative indicate.

Il Rezzara con le “cattedre” che quest’anno si arricchiscono di una terza a Gorizia sul “Futuro d’Europa”, si propone l’avvio di un dialogo socio-culturale sui problemi del nostro tempo con le élites culturali di 1 limitrofi, per avviare una riflessione anche di carattere internazionale. Del progetto realizzato, sarà illustrato come la democrazia nella sua espressione occidentale qualitativa-procedurale, risulti del tutto insufficiente e incomprensibile in molti paesi del Medio oriente, con una lunga tradizione di partecipazione diretta attraverso i gruppi storicamente consolidati.

Così le religioni, che in occidente sono state spesso relegate alla sfera privata (laicità) per salvaguardare la neutralità politica in situazioni di pluralismo sociale, emergono oggi con prepotenza e gli studiosi, fra i quali lo stesso Jürgen Habermas, si interrogano sulla necessità di accordare ad esse uno spazio politico. Il coordinamento del seminario, aperto a tutti, è della stessa Biblioteca Bertoliana, che promuove il seminario congiuntamente all’Istituto Rezzara.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button