Breaking News
Incontro di campionato tra Schio e Umbertide, in un'immagine di repertorio
Incontro di campionato tra Schio e Umbertide, in un'immagine di repertorio

Basket, destinazione Umbertide per Famila Schio

Ancora una trasferta per il Famila Wuber Schio nella seconda giornata di andata del massimo campionato di basket femminile. Domenica 9, alle 18, infatti, le ragazze di coach Miguel Mendez dovranno affrontare, al PalaMorandi, le biancoazzurre della Pallacanestro femminile Umbertide, Pfu. Si tratta di un incontro che, dando un’occhiata ai precedenti, non dovrebbe preoccupare più di tanto le arancioni. Nei ventinove scontri tra le due formazioni tra stagione regolare, playoff, Coppa Italia e Supercoppa italiana, infatti, le scledensi conducono per ventotto vittorie ad una, anche se, a volte può capitare che le fasi iniziati del campionato, magari a causa dei meccanismi di gioco non ancora ben rodati, riservino delle sorprese.

Il Famila è reduce dalla vittoria, contro Battipaglia nell’Opening day di Lucca e, ancora prima, dal successo, agguantato sulla sirena, nella Supercoppa contro Ragusa. Per la Pfu, invece, il primo turno di andata è stato amaro. Le biancoazzurre sono state battute, 68-56 il risultato finale, dalle padovane del San Martino di Lupari.

Spulciando i nomi che compongono la rosa della squadra umbra, si nota come, rispetto alla scorsa stagione, la formazione non sia stata troppo rimaneggiata. È stato infatti confermato il nucleo italiano, protagonista del settimo posto in classifica al termine dell’annata 2015/2016, vale a dire la regista e capitana Giulia Moroni, le play/guardia Alessia Cabrini e Ilaria Milazzo, l’ala Federica Giudice, la guardia Francesca Elena Conti e la pivot Veronica Dell’Olio. Le principali novità riguardano il comparto delle straniere. Alla corte di coach Lorenzo Serventi sono infatti arrivate la play a stelle e strisce Antiesha Brown, l’anno scorso a Sesto San Giovanni, la lunga britannica Ella Clark, che nelle ultime stagioni ha giocato in Spagna e il centro americano Kierra Mallard, alla sua prima esperienza in Italia.

Passando a Schio, tra le note positive del match contro Battipaglia va sottolineato, soprattutto, l’esordio in maglia arancione della pivot francese Endy Miyem, che ha agguantato sei rimbalzi, oltre ad aver messo a segno sei punti. Per finire, è dei giorni scorsi la notizia che il Famila ha avviato una collaborazione con l’indirizzo sportivo del Liceo Tron di Schio, che prevede una serie di incontri nei quali gli studenti avranno come docenti i tecnici e i dirigenti della società scledense. Al primo appuntamento, con Caterina Todeschini, coordinatrice del settore giovanile Kinder+Sport del Famila Basket  e preparatrice delle nazionali giovanili FIP, faranno seguito quelli con il tecnico Piero Zanella e con i dirigenti Crisitano Eberle e Paolo De Angelis.

In chiusura, questo 86esimo torneo italiano di basket ha già mietuto la sua prima “vittima”. Dopo la sconfitta in cui, sabato scorso, è incappato Napoli, contro le neopromosse di Broni, infatti, coach Roberto Ricchini è stato sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra. Al suo posto sulla panchina arancioblue è arrivato Nino Molino.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *