lunedì , 17 Maggio 2021

Banca Popolare di Vicenza, un miliardo per le imprese

Banca Popolare di Vicenza ha lanciato oggi il progetto “Ripartiamo da qui”, rivolto alle imprese e costituito da un plafond finanziamenti per un miliardo di euro a sostegno degli investimenti produttivi delle aziuende, il riequilibrio della loro struttura finanziaria e l’acquisto o la ristrutturazione di beni mobili e immobili. L’istituto di credito vicentino, grazie anche a protocolli d’intesa con le principali associazioni di categoria, consente l’accesso al plafond anche a differenti ambiti, quali l’imprenditoria femminile, le attività di esportazione, gli investimenti destinati ad aumentare l’occupazione e le Start Up innovative.

“Questa iniziativa – spiega una nota di BpVi – rappresenta la prima tappa della ripartenza e del rilancio della banca che nelle fasi successive riguarderà anche i soci azionisti e le famiglie, sia nell’ambito dei prestiti che nella gestione del risparmio”.

“Con questa iniziativa – ha sottolineato Iacopo De Francisco, vice direttore generale vicario di Banca Popolare di Vicenza – il nostro istituto è tornato alla propria missione essenziale di fare banca. Quella che presentiamo oggi rappresenta, infatti, la prima tappa della nostra ripartenza che coinvolgerà successivamente anche i soci azionisti e le famiglie. Il territorio ha bisogno di una banca che sia vicina, efficiente, professionale e cordiale. Sono questi i capisaldi sui quali si fonda il rilancio della Banca Popolare di Vicenza per costruire e rinnovare un rapporto di collaborazione con i propri clienti basato sulla fiducia e duraturo nel tempo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità