Cronaca

Aggrediscono i carabinieri. Due giovani arrestati

Avevano bevuto decisamente troppo i due ragazzi che, in un locale di Enego, si sono resi protagonisti di una aggressione a due carabinieri. Calci e pugniche sono costati caro ai due, un 22enne le cui iniziali sono P.N., e un ventenne, P.B.  Tutto è iniziato quando, nella notte tra sabato e domenica, intorno all’ 1.30, la Centrale operativa dei carabinieri di Bassano del Grappa riceve la telefonata di un cittadino che parla della presenza di due avventori molesti in un locale notturno di Enego, violenti e in evidente stato di alterazione alcolica.

Viene così inviato un equipaggio per valutare la situazione e i due soggetti vengono immediatamente individuati dai carabinieri, che ne accertano subito le condizioni di forte alterazione alcolica e chiedono loro i documenti. In risposta i due ragazzi iniziano ad inveire pesantemente contro i militari dell’Arma intervenuti, che comunque, senza scomporsi, insistono sulla necessità di identificarli. All’improvviso i due soggetti si scagliano contro i rappresentanti delle forze dell’ordine, tirando calci e pugni con una violenza che costringere i due carabinieri ad immobilizzarli, non senza fatica, con l’uso delle manette di sicurezza.

I militari hanno riportano lesioni lievi, guaribili in pochi giorni ed i due sono stati invece arrestati per resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, posti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo che c’è stato oggi e che ha convalidato l’arresto, applicando anche la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre volte a settimana. Il dibattimento è stato invece  rinviato a metà dicembre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button