Breaking News

Vicenza, refurtiva in cerca di proprietari

I carabinieri della Compagnia di Vicenza sono all’opera in questi giorni per rintracciare i proprietari della refurtiva sequestrata nella abitazione dei tre giovani ritenuti gli autori di una rapina in una villa ad Arcugnano. Come si ricorderà, il 14 settembre, i rapinatori si erano introdotti in questa abitazione ed avevano derubato due anziani coniugi, che per altro li avevano colti sul fatto senza però porli fermare prima che fuggissero.

refurt-0Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Vicenza avevano però consentito rintracciare, in una cascina in disuso, quelli che sono stati ritenuti i responsabili e di recuperare e sequestrare anche altra  refurtiva di varia natura consistente in preziosi, attrezzi da lavoro ecc. I Carabinieri, in accordo con la Procura di Vicenza, stanno quindi cercando ora di risalire ai legittimi proprietari dei beni sequestrati, che si trovano ora presso la caserma di Via Muggia.

Sempre i carabinieri di Vicenza hanno denunciato un giovane rumeno, classe ’82, B.V.D. sono le sue iniziali, per inosservanza del foglio di via. La denuncia, in stato di libertà, ha avuto origine dal controllo di un nutrito gruppo di stranieri, che bivaccavano lungo via Frescobaldi, tutti identificati, gran parte dei quali con precedenti di polizia. Nel corso del controllo è emerso che B.V.D. risultava colpito da provvedimento di allontanamento firmato dal Questore di Vicenza, motivo per il quale è stato accompagnato negli uffici di via Muggia e deferito all’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *