Breaking News
Lonigo, a Postounico l'omaggio a Vivaldi della Oto
Un ritratto di autore sconosciuto raffigurante, probabilmente, Antonio Vivaldi (Museo della Musica di Bologna)

“Vicenza in lirica” celebra la Venezia barocca

Quinto appuntamento questa sera con il festival ” Vicenza in lirica ” che si si sposterà nella terra dei Dogi presentando, alle 21.00 nel cortile di Palazzo Trissino, un concerto dell’ensemble “Corte Armonica” diretta dal Alberto Maron e composta da Pietro Battistoni e Annalisa Virzì (violini), Marco Casonato (basso di viola) e Gianluca Geremia (arciliuto). Il programma prevede l’esecuzione di musiche di Legrenzi, Marini, Bertali, Merula e Vivaldi, e si concentrerà sulla funzione storica e culturale che Venezia ebbe tra il ‘600 e il ‘700.

“La città – ricordano gli organizzatori – era allora teatro di vivaci sperimentazioni, eclettica creatività compositiva e ardita sperimentazione armonica. Davvero una “Serenissima Harmonia d’affetti”, come recita il titolo della serata”. dunque che attraverso un programma ricco ed elaborato ci guiderà alla conoscenza di un repertorio curioso e raffinato . L’ingresso sarà libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Riguardo agli interpreti che saranno di scena, il direttore d’orchestra, Alberto Maron, è nato nel 1989, ed ha iniziato il suo percorso musicale attraverso lo studio del pianoforte. Si è prima laureato in Tecnologie per la conservazione ed il restauro presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, con una tesi sui supporti cartacei cinquecenteschi di partiture musicali a stampa veneziane. Iscritto al biennio in clavicembalo e tastiere storiche presso il conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, si è poi diplomato col massimo dei voti e la lode. Ha collaborato con l’orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza ed ha fatto parte dell’Orchestra barocca dei conservatori del Veneto. E’ anche membro dell’Orchestra nazionale barocca.

E’ continuista dell’Ensemble Campiello de Mvsici, con cui ha vinto il primo premio al Premio Abbado 2015, concorso indetto dal Ministero dell’università e della ricerca. Ha seguito corsi e masterclass di approfondimento e perfezionamento in veste di clavicembalista e continuista e si i è esibito in diversi festival e rassegne di musica barocca quali Echi Lontani di Cagliari, Festival Grandezze e Meraviglie di Modena, Festival Galuppi di Venezia, Spazio e musica di Vicenza, Vicenza in lirica, Le vie del Barocco di Genova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *