Breaking News

Vicenza, ancora spaccio a Campo Marzo

Quel giovane extracomunitario circondato da ragazzi presumibilmente vicentini, o comunque italiani, ha destato non pochi sospetti in alcuni cittadini che passavano per Campo Marzo, a Vicenza. Si è subito pensato allo spaccio di stupefacenti, ed era proprio così. Hanno subito avvertito i carabinieri, che hanno inviato due pattuglie del radiomobile e, grazie alla minuziosa descrizioni ricevuta dai cittadini che avevano segnalato il fatto, hanno rintracciato senza difficoltà il giovane extracomunitario.

Si tratta di un 19enne tunisino, B.S. sono le sue iniziali, denunciato in stato di libertà dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Vicenza che lo hanno ritenuto responsabile di spaccio di stupefacenti. E’ successo nella tarda mattinata di ieri quando è arrivata la telefonata al 112 in cui si segnalava, in via Verdi, il piccolo assembramento sospetto attorno al tunisino.

Alla vista delle forze dell’ordine il ragazzo ha nascosto lo stupefacente all’interno degli slip, ma gli è servito a poco. Condotto negli uffici di Via Muggia, è stato perquisito e sulla sua persona sono stati rinvenuti 20 grammi di hashish, oltre ad un coltellino utilizzato per la suddivisione dello stupefacente. L’hashish ed il coltellino sono stati sequestrati mentre il tunisino è stato deferito all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio e porto abusivo di arma da taglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *