Breaking News

Thiene, torna Viridalia, dedicata al verde di qualità

Torna a Thiene, il 10 e 11 settembre prossimi, Viridalia, l’atteso appuntamento per gli appassionati di botanica e di giardini naturali, ospitato nel suggestivo scenario del Castello di Thiene. La manifestazione, giunta all’ottava edizione, proporrà un fine settimana dedicato al verde di qualità, offrendo al pubblico e agli esperti del settore una mostra mercato di orchidee, piante e fiori per giardini naturali, cibo dall’orto e dal giardino biologico e biodinamico, accessori e arredi per la casa e il giardino.

Previste anche iniziative di approfondimento quali convegni, workshop di pittura botanica, oltre ai giochi per i ragazzi. Quanto agli espositori, sono più di settanta, sia dall’Italia che dall’estero, e proporranno collezioni di piante rare e di antiche varietà recuperate. Due giornate dedicate alla botanica che, in buona sostanza, saranno all’insegna di un nuovo modo di fare giardinaggio con le antiche conoscenze.

L’inaugurazione della mostra si terrà sabato 11 settembre, alle 10. L’evento è curato da Paola Thiella, progettista del verde, in collaborazione con Associazione Pedemontana vicentina, Castello di Thiene, Confcommercio, Comune di Thiene e con il patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Vicenza, Istituto regionale ville venete, Associazione ville venete, Associazione dimore storiche italiane e Istituto italiano dei castelli.

“Viridalia – ha commentato l’assessore alla cultura, Maria Gabriella Strinati, – è il grande appuntamento con il verde di qualità: ad ogni edizione ci sorprende con la ricchezza delle presenze e la varietà dei temi trattati, sempre di altissimo livello e capaci di interessare, coinvolgere e appassionare un vastissimo numero di visitatori provenienti anche da lontano e ogni anno più nutrito. Ringrazio Paola Thiella, curatrice della rassegna, Francesca di Thiene, che ospita la manifestazione nella splendida dimora del castello e tutte le associazioni e gli enti che con la loro collaborazione contribuiscono alla realizzazione di un evento che dà lustro alla città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *