Breaking News

Schio, il Comune aiuta ad assicurarsi contro i furti

Una polizza assicurativa contro i rischi di furti, di rapine e di atti vandalici proposta ai cittadini scledensi dal Comune e dalla società Conf. Ass. Schio srl. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nel municipio scledense e il progetto che ne sta alla base è nato da una mozione, presentata in Consiglio comunale, dal consigliere del Movimento 5 stelle, Marco Vantin, con la quale si chiedeva al sindaco della città, Valter Orsi, e alla Giunta, di attivarsi per la stipulazione di una polizza assicurativa, nell’ambito delle iniziative finalizzate a garantire la sicurezza dei residenti. Mozione che è stata approvata all’unanimità.

Nei mesi scorsi, poi, si è svolta la procedura di selezione e la proposta di assicurazione più vantaggiosa è stata individuata in quella presentata da Conf. Ass. Schio srl. La polizza, che non ha franchigie, può essere modulata partendo dal pacchetto base di 60 euro l’anno per rispondere alle esigenze specifiche della famiglia. Copre i danni da furto, i danni causati dai ladri, ad esempio quelli dovuti allo scasso di porte e finestre per entrare, e i danni per la rapina subita dall’assicurato e dai suoi familiari. Inoltre copre anche il fabbricato e il suo contenuto per danni da incendio, scoppio, esplosione, il cosiddetto “ricorso terzi”, vale a dire gli eventuali danni causati, in questi casi, ai vicini, ed anche la responsabilità civile del fabbricato.

Per informazioni e per la stipula del contratto assicurativo, ci si può rivolgere alla sede di Ascom Confcommercio, in via Battaglione Val Leogra, o chiamare il numero 0445 694911. Gli uffici sono aperti lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8.30 alle 15.30 e il martedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30. Il progetto ha la durata sperimentale di un anno, fino a settembre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *