Marostica, il Comune cerca “Nonni vigili”

AAA Nonni vigili cercansi a Marostica. Gli interessati avranno tempo fino a lunedì 5 settembre per presentare una domanda per diventare addetti alla sorveglianza scolastica e all’assistenza negli scuolabus e per i pedibus. Quella del nonno vigile è diventata una figura fondamentale per l’integrazione della sicurezza e del servizio di accompagnamento degli studenti ed è proprio per questo che l’amministrazione comunale di Marostica chiede un supporto anche per il nuovo anno.

I requisiti per poter presentare la domanda sono la residenza a Marostica o in uno dei comuni dell’Unione montana marosticense, età compresa fra i 60 e i 75 anni e l’essere pensionati. Titolo preferenziali sono l’aver già svolto in passato compiti analoghi, anche se la polizia locale fornirà a gli incaricati di un breve corso di addestramento, oltre che un idoneo abbigliamento.

Il servizio civile anziani prevede una retribuzione di 7 euro come importo lordo onnicomprensivo per ogni intervento ed eventuali rientri. I moduli di presentazione delle domande di ammissione, sono reperibili negli uffici di segreteria del Comune e della polizia dell’Unione montana marosticense oppure on line, a questa pagina.

“Oltre che un valido supporto alla gestione degli studenti nelle vicinanze delle scuole, con benefici in termini di sicurezza e di ordine – ha sottolineato sindaco Marica Dalla Valle, il servizio mira a coinvolgere i cittadini in pensione, integrandoli in un contesto operativo sociale. L’esperienza degli scorsi anni è sempre stata molto positiva e l’amministrazione, in accordo con la polizia locale, intende portarla avanti con convinzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *