Finco: “Da Genova proposte, dalla Moretti comparsate”

“Alessandra Moretti definisce Zaia, Toti e Maroni Personaggi in cerca d’autore, proprio lei che ha costruito la sua carriere politica solo grazie agli autori dei programmi televisivi che hanno avuto e continuano ad avere la compiacenza di invitarla in studio. Ospitate in cui peraltro la collega è stata bravissima a recitare un copione che, di volta in volta, le era stato scritto del segretario di turno del Pd. A tal proposito invito la Moretti a passare più tempo al lavoro sui banchi del Consiglio regionale invece di perdere tempo negli studi delle televisioni romane e milanesi”

Sono queste le parole con cui Nicola Finco, capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale, risponde alla critiche mosse da Alessandra Moretti al vertice trilaterale di Genova, al quale hanno partecipato i presidenti delle regioni Veneto, Liguria e Lombardia. “Fa sorridere – continua Finco – sentire la Moretti accusare il presidente Zaia di immobilismo quando questo governo è inerte di fronte all’invasione che sta subendo il nostro Paese. Ricordiamo tutti il successo del semestre europeo a guida italiana”.

“La verità – conclude il consigliere regionale leghista – è che dal vertice di Genova sono uscite proposte concrete per invertire la rotta e arginare i danni provocati dalla politica delle porte aperte. Lasciamo che la Moretti reciti a soggetto, e concentriamoci invece sulle cose da fare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *