VicenzaVicenzareport

Campo Marzo, continua il degrado e lo spaccio

James Terry
James Terry

Prosegue l’attività antidroga dei carabinieri di Vicenza in Campo Marzo, dove ieri pomeriggio, nelle vicinanze dell’ex bar Moresco, in un area dunque a forte rischio di degrado, hanno arrestato in flagranza di reato, per “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti” due cittadini nigeriani, James Terry, 36enne, e Joseph Lucky, 40enne, entrambi regolari sul territorio italiano, sebbene siano senza fissa dimora ed abbiano entrambi precedenti penali.

I due uomini sono stati sorpresi mentre cedevano un involucro di cellophane contenente marijuana ad un giovane italiano, che invece è riuscito a dileguarsi in tempo ed ad eludere così il controllo di polizia.

Joseph Lucky
Joseph Lucky

Una volta fermati, i due nigeriani sono stati perquisiti e i carabinieri hanno trovato 140 euro in contanti, probabile frutto dello spaccio, 15 sterline inglesi, 35 grammi di marijuana e quattro telefoni cellulari.

Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando provinciale dei Carabinieri di Vicenza in attesa dell’udienza che si è svolta svoltasi mattina, a seguito della quale gli arresti sono stati convalidati ed il processo rinviato al prossimo 28 ottobre.

“Fondamentale per il felice esito dell’operazione – ha spiegato il maggiore Spiller, comandante della Compagnia di Vicenza – è stata sicuramente la dettagliata segnalazione fornita al 112 da un cittadino, che ha indicato quanto stava accadendo e descritto minuziosamente i protagonisti. Questa – ha aggiunto – è la dimostrazione che tutti possono partecipare attivamente e fornire il proprio qualificato apporto alla sicurezza della città”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button