Sport

Calcio serie B, il Vicenza riceve la visita del Bari

Un Vicenza che ha iniziato male il campionato di serie B cerca domani, calcio d’inizio alle 15, un difficile riscatto contro il Bari, squadra di vertice e con ambizioni di promozione in serie A. Una terza giornata dunque difficile per i biancorossi che, perse le prime due partite, dovranno dare tutto in questo match casalingo con i pugliesi per schiodarsi dalla scomoda posizione in classifica di fanalino di coda. Un vittoria darebbe fiducia e speranza, oltre che punti, un pareggio sarebbe meglio di niente, una sconfitta potrebbe preludere a scenari complicati e far arrabbiare i tifosi. L’allenatore Franco Lerda mantiene un certo ottimismo e sembra crederci, quantomeno sembra avere fiducia nel futuro…

“Sapevamo che l’inizio non era semplice – ha detto oggi nel consueto pre partita con la stampa – e il dato di fatto sono gli zero punti in due partite. Ciò non toglie la cattiva prestazione che abbiamo fatto. Ora abbiamo recuperato energie fisiche e nervose, la squadra sa che deve lavorare molto. Abbiamo rielaborato quello che è successo, abbiamo lavorato sulle cose che non funzionano e siamo pronti per affrontare questa partita già importante, perché dopo due ko abbiamo bisogno di dare un’impronta al nostro campionato. Incontriamo ora una squadra che, al pari delle tre retrocesse, è forte e ha ambizione. Lotterà per i primi posti fino alla fine, ma non per questo noi partiamo timorosi”.

“Ogni partita è una storia a sé – ha aggiunto -. Abbiamo preparato bene il match da un punto di vista tecnico e tattico, ed anche sul piano della tensione nervosa. Quindi siamo pronti. Evitiamo di caricare la squadra di eccessive pressioni”. Bisogna ricordare comunque che il Vicenza ha iniziato questo campionato piuttosto incerottata, con diversi giocatori infortunati. Ora qualcuno viene recuperato, ad esempio D’Elia e Adejo. “Abbiamo recuperato due giocatori importanti – ha commentato Lerda in proposito -, non so però se saranno della partita. Sono contento che si siano allenati tutti e due. Arrivano da un periodo di non attività, per questo avranno bisogno di tempo e di un aiuto da parte dei compagni”.

Quanto invece al modulo di gioco con il quale scenderà in campo domani il Vicenza, Lerda ricorda che questa, per lui, tra le cose importanti, è quella meno importante. “Possiamo iniziare in un modo e finire in un altro” ha ricordato, sottolineando che i suoi giocatori sono pronti a scendere in campo con tutti i moduli. Riguardo a Raicevic, sul quale si è detto molto negli ultimi tempi, Lerda ha messo in evidenza che è tornato motivato dopo l’impegno con la sua nazionale, consapevole che deve migliorarsi. “Noi abbiamo fiducia in lui e confidiamo nella sua grande forza. Gli ho parlato e so che ha una grande voglia di scendere in campo”. Sull’avversario di domani infine, il tecnico ha ricordato che il Bari “è una squadra di primo livello e lotterà fino alla fine per vincere il campionato“.

La nostra diretta web a partire dalle 15.

Questi i convocati del Vicenza per la partita di domani:

  • Portieri: Dani, Vigorito
  • Difensori: Adejo, Bianchi, Bogdan, D’elia, Esposito, Fontanini, Pucino, Zaccardo
  • Centrocampisti: Bellomo, Rizzo, Signori, Smith
  • Attaccanti: Cernigoi, Di Piazza, Fabinho, Galano, Orlando, Raicevic, Siega, Vita

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button