Breaking News
Laura "Chicca" Macchi, ala del Famila Wuber Schio
Laura "Chicca" Macchi, ala del Famila Wuber Schio

Basket, Famila impegnato nel “Trofeo città di Schio”

Appuntamento da non perdere, domani e mercoledì, per gli appassionati di palla a spicchi. Famila Wuber Schio, Umana Reyer Venezia, San Martino di Lupari e Uniqa Sopron daranno infatti vita alla quarta edizione del quadrangolare Trofeo Città di Schio, una manifestazione in programma al PalaRomare di viale dell’Industria.

Martedì le prime due formazioni a scendere sul parquet saranno San Martino di Lupari e Venezia che si sfideranno alle 18. Di seguito, alle 20.15 toccherà alle arancioni, opposte a Sopron. Mercoledì invece, alle 18 ci sarà la sfida tra Venezie e Sopron e più tardi, alle 20.15, quella tra le scledensi e le padovane.

Passando in rassegna le quattro partecipanti, Schio non ha apportato molti cambiamenti alla rosa di atlete che ha conquistato lo scudetto, l’ottavo della sua storia, appena quattro mesi fa. Confermate le veterane Macchi e Masciadri, ma anche Ress, Sottana, Gatti, Yacoubou, Anderson e Zandalasini. Se Battisodo, Walker e Lisec hanno preso altre strade (la prima è approdata a Lucca, la seconda a Venezia, mentre Lisec è tornata in patria, in Slovenia) alla corte di coach Mendéz sono arrivate la play Nuria Martinez, la pivot Endy Miyem e l’ala Marzia Tagliamento, attualmente ferma ai box a causa della rottura del legamento crociato.

Per quanto riguarda le avversarie delle scledensi, a San Martino di Lupari le partenze di Favento, Pascalau e Davis, sono state compensate da prestigiosi arrivi. Coach Abignente potrà infatti contare sull’apporto della guardia-ala a stelle e strisce Megan Mahoney e delle ali-pivot Egle Sulciute, lituana, e Jasmine Keys, vicentina. In laguna sono approdate le ali Ashley Walker, ex arancione, e Silvia Favento, ex giallonera, oltre a Milica Micovic, guardia/ala trentaduenne l’anno scorso in forza a Ragusa.

Per chiudere, rispetto alla formazione che, nella passata stagione di Eurolega è stata sconfitta due volte dal Beretta, le ungheresi dell’Uniqa Sopron si sono rinforzate con gli arrivi della guardia americana Yvonne Turner, delle ali Binta Drammeh, svedese, e Danielle Page, americana naturalizzata serba.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *