Pfas, Cappelletti (M5S): “Perché tanta segretezza?”

“Abbiamo chiesto al Ministro Lorenzin di intervenire al fine di rendere di pubblico dominio i dati sulla reale contaminazione da Pfas. La risposta ottenuta dal sottosegretario alla salute De Filippo, ad una nostra precedente interrogazione, non ci ha soddisfatti. Non abbiamo ottenuto alcuna informazione in più rispetto a quelle già in nostro possesso. Vogliamo conoscere i risultati disaggregati del biomonitoraggio, divisi comune per comune e per fasce d’età”.

Enrico Cappelletti
Enrico Cappelletti

Sono parole del senatore veneto del Movimento Cinque Stelle, Enrico Cappelletti, primo firmatario della interrogazione, al Ministro della Salute, sulla questione dell’inquinamento da Ptas nella falda idrica di mezzo veneto.

“Un mese fa – continua Cappelletti – De Filippo durante la seduta in Commissione Sanità aveva annunciato che mi avrebbe dato copia della relazione dell’Istituto superiore della sanità contenente i dati separati. La cosa mi aveva fatto ben sperare. Ma in realtà era solo una copia del suo intervento, che nulla ha aggiunto. A quel punto abbiamo inviato una richiesta di accesso agli atti all’Iss, ma qualche giorno fa ci è stato risposto che i dati richiesti sono in possesso della Regione che dovrebbe renderli disponibili.

“Ma perchè – conclude – tanta segretezza? Per quanto tempo ancora i cittadini veneti dovranno aspettare per conoscere il rischio sanitario del comune di loro residenza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *