Senza categoria

Fornaci Rosse porta Brexit e Mazzacurati a Vicenza

“Quale Europa dopo la Brexit?”. E’ questo il primo dibattito della giornata di domani, alle 18.45, del festival Fornaci Rosse, che si è aperto oggi e che si concluderà lunedì 29 agosto al parco delle Fornaci, a Vicenza. A parlare di Europa e dell’abbandono dei britannici saranno l’eurodeputato Pd-Pse Brando Benifei e Marco Furfaro di Sinistra Italiana. Sarà Tommaso Quaggio di TvA a moderare l’incontro. la giornata sarà comunque aperta da un’altra “attrazione, a metà tra lo sport ed il gioco. parliamo di una dimostrazione di Ultimate Frisbee in collaborazione con Ultimate Frisbee Vicenza, che si terrà alle 17.30.

Quello sulla Brexit però non sarà l’unico momento di approfondimento della serata di Fornaci Rosse. Quasi in contemporanea infatti, sotto un altro tendone e con inizio alle 19, partirà un altra iniziativa dal titolo “Da aziende in crisi a cooperative di lavoratori: il workers buyout” con Franco Mognato, direttore Legacoop Veneto, una rappresentanza della Cisl e la presenza di alcuni presidenti di aziende venete cooperativizzate negli ultimi anni. Il moderatore sarà il giornalista del Corriere del Veneto Giulio Todescan. Poco dopo, alle 19.30 arriverà anche il teatro, con l’attrice Maria Luisa Zaltron che interpreta “Nadia Pasini”, un monologo di Franca Rame e Dario Fo.

Alle 20.15, il sociologo Ilvo Diamanti e l’attore Marco Messeri metteranno in scena “Il Nord Est di Carlo Mazzacurati”, un racconto che sarà arricchito da proiezioni di spezzoni dei film del regista veneto scomparso qualche anno fa. Alle 20.30 inizieranno anche i dibattiti con Alessandro Giusta e Isabella Sala, assessori alle Famiglie di Torino e Vicenza, riuniti sotto il titolo “Dall’assessorato alle Famiglie alle unioni civili”. Modera Mattia Stella. L’incontro è organizzato in collaborazione con Arcigay 15 Giugno di Vicenza.

Alle 22, infine, tocca alla musica, con le esibizioni di due gruppi: gli Space Barena, una band che coniuga hip-hop strumentale e passione per la cucina, e le BelvE, giovane duo vicentino che unisce molto bene ritmo e melodia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button