CronacaProvinciavicenzareport

Si “perde” in montagna. Trovato dai vigili del fuoco

È finita bene l’avventura di un ragazzo di 13 anni che era sfuggito alla sorveglianza dei genitori, questa mattina, sulle montagne vicentine. E’stato trovato attorno alle ore 14, dai vigili del fuoco che, con l’elicottero Drago 82, lo hanno riportato a valle dove ha potuto riabbracciare il padre e il fratellino. Il ragazzo risultava, di fatto, disperso da stamane quando, lungo il sentiero degli Eroi sul monte Pasubio, era scomparso alla vista di coloro che erano con lui. Il padre e il fratello hanno perso il contatto col ragazzo mentre si trovavano nei pressi di Bocchetta Campiglia all’inizio del sentiero.

I vigili del fuoco sono intervenuti da Schio, Vicenza e Venezia, anche con l’elicottero, per la ricerca dall’alto del giovane, che è originario della provincia. Dopo aver percorso tutte le 52 gallerie della Grande Guerra il tredicenne si è ritrovato nei pressi del rifugio Papa, dove è stato raccolto dai vigili del fuoco. In un primo momento si era anche temuto il peggio, ad esempio che il ragazzo potesse essere scivolato lungo il sentiero. Invece il 13enne si era solo allontanato, convinto magari che il resto della famiglia lo avrebbe raggiunto. Alla ricerca hanno preso parte anche gli uomini del soccorso alpino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button