Breaking News

Vicenza, il Jamrock Festival si arricchisce del JamFood

Musica, buon cibo e tanto divertimento è la ricetta del Jamrock Festival, una manifestazione che ritorna a Vicenza dopo il grande successo riscosso negli anni passati, con più di 10 mila visitatori presenti, che si terrà al Park Farini, in zona Mercato Nuovo, dal 21 al 24 luglio. Giovedì e venerdì, dalle 18 alle 2, mentre 
sabato e domenica, dalle 11 alle 2.

Punto di forza del festival sarà, come da tradizione, il cartellone musicale che anche in questa edizione propone artisti provenienti non solo dall’Italia ma anche da oltreoceano. A questo proposito, giovedì 21, Jamrock avrà il piacere di ospitare l’unica data in Veneto degli Skatalites, paladini della musica ska nel mondo, attivi sin dagli anni 60, hanno calcato i palchi più importanti e influenzato anche il sound di artisti come The Clash e The Police.

Venerdì 22 andrà in scena il live dei Mellow Mood, che proporranno al pubblico il loro show carico di energia e vibrazioni mozzafiato. Sabato 23, invece, sarà il turno di Ghemon, un’artista che unisce il rap al cantautorato, melodie pop a ritmiche jazz, soul e funk, accompagnato live dalla sua band le “Forze del bene”.

Gran finale domenica 24 luglio con la presentazione in esclusiva di Furiology, il nuovo disco solista di Marco Forieri in arte “Furio”, frontman e leader degli Ska-J. Più di trent’anni di carriera per uno dei più apprezzati musicisti veneziani, conosciuto anche per i suoi trascorsi nei Pitura Freska assieme a Sir Oliver Skardy.

Musica e buon cibo, dicevamo. Sì, perché questa edizione di Jamrock comprende anche una novità. Si tratta di “JamFood”, una manifestazione dedicata al cibo di strada, caratterizzata dalla presenza di una decina di food trucks, vale a dire di veri e propri ristoranti viaggianti su ruote, che offriranno al pubblico la possibilità di gustare alcuni piatti della tradizione regionale italiana. Dagli arrosticini abruzzesi all’asado argentino, dalle focacce umbre ripiene di salumi ai club sandwich, dal cibo vegano agli hamburger di chianina e cinta senese, dai cannoli siciliani fino ad arrivare ai bagel e alle centrifughe di frutta e verdura. Il pubblico avrà la possibilità di affiancare il cibo alle birre artigianali della zona, grazie ai diversi punti bar che saranno allestiti all’interno dell’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *