Breaking News
Alcuni dei lavori eseguiti di recente in via Garibaldi
Alcuni dei lavori eseguiti di recente in via Garibaldi

Valdagno, continua il cantiere della porta sud

Prosegue spedito, a Valdagno, il cantiere della porta sud, che con il suo secondo stralcio si sta concentrando sulle vie Garibaldi e Mastini. L’intervento più delicato, che coinvolge l’incrocio tra le vie Garibaldi, Rio e Mazzini verrà effettuato nel periodo che va dalla fine di luglio e il mese di agosto. Si tratta infatti, di un periodo durante il quale l’asse vede una minore mole di traffico, dovuta sia al momento in cui, di solito, si concentrano le ferie sia alla chiusura delle scuole. L’incrocio verrà chiuso al traffico a partire da lunedì 25 luglio, con conseguente modifica della viabilità dell’area. Per la nuova viabilità provvisoria, si può consultare la planimetria.

Intanto, in via preventiva, da oggi è stato invertito il senso unico di vicolo delle Corti, così da consentire a chi si trovasse lungo via Rio di svoltare e scendere a sud. Da lunedì, invece, i frontisti di via Rio, nel tratto compreso tra vicolo delle Corti e via Garibaldi, saranno autorizzati a circolare con doppio senso di marcia, per uscire e rientrare nelle proprie abitazioni, con svolta obbligata, in uscita, lungo Vicolo delle Corti.

Nel tratto di via Mazzini compreso tra via Garibaldi e via Marconi, i frontisti saranno autorizzati al transito con doppio senso di marcia e accesso dalla Ztl di via IV Novembre, corso Italia. L’uscita potrà avvenire sia lungo le vie Marconi e Festari, sia su via Mazzini, via Galliano e piazza Dante.

Infine, i frontisti di via Mazzini, nel tratto compreso tra le vie Marconi e Manin, raggiungeranno la via con transito obbligato in Ztl (accesso da via IV Novembre, corso Italia) e uscita su via Mazzini, via Galliano e piazza Dante.

 I residenti in Ztl che normalmente accedevano alle abitazioni da via Rio e via Mazzini saranno temporaneamente autorizzati ad accedere da via IV Novembre, corso Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *