Breaking News

Tangenziale nord di Vicenza, assegnati i lavori

Sono stati assegnati, in via definitiva, i lavori del primo stralcio della tangenziale nord di Vicenza, vale a dire quelli per la costruzione della così detta Bretella, tanto attesa soprattutto a Costabissara e dai residenti del primo tratto di strada Pasubio e della della zona dell’Albera. L’annuncio è stato dato questa mattina, via Facebook, dal deputato vicentino del Partito Democratico Federico Ginato. Nella sua pagina, infatti, ha scritto: “Sono stati assegnati i lavori. Dopo il lungo pressing parlamentare e dopo un incontro risolutivo con il presidente Anas, Gianni Armani, posso finalmente annunciare che c’è l’aggiudicazione ufficiale”.

Appena una settimana fa, Ginato aveva rilanciato da Roma un appello per uscire da una fase di stallo, nella quale sembrava essere finita la tangenziale nord di Vicenza. “Un’attesa – aveva sottolineato Ginato – che si sta protraendo troppo e che è assolutamente inaccettabile. Per cercare di far muovere le cose, ho intenzione di depositare una interrogazione in Commissione trasporti, per chiedere al governo e all’Anas di spiegare i motivi dei ritardi. È necessario far procedere questo progetto senza più indugi. Il progetto della tangenziale non può più rimanere fermo al palo”.

Tornando al presente, la gara è stata aggiudicata da Anas al Consorzio Integra Soc Coop – Consorzio Stabile Infrastrutture di Bologna e l’importo complessivo dell’investimento per il primo stralcio è di circa 87 milioni di euro.

“Ora – ha concluso Ginato – si deve procedere con la maggiore velocità possibile nella progettazione esecutiva. Il finanziamento dell’opera, correva l’anno 2013, è stato uno dei miei primi grandi impegni da parlamentare. C’è voluto troppo tempo, ma oggi finalmente facciamo un passo avanti fondamentale verso un’opera che Vicenza e i vicentini attendono e meritano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *