Breaking News

Risparmio, da sindacati e Caritas una rete anticrisi

Una rete di competenze e servizi per sostenere e accompagnare i cittadini risparmiatori in difficoltà a causa della crisi finanziaria di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. A promuoverla sono Cgil, Cisl, Uil e Caritas di Vicenza, in collaborazione con il servizio regionale InOltre, nato negli anni scorsi per assistere gli imprenditori sopraffatti dalla crisi, che metterà a disposizione anche il proprio team di esperti.

La rete verrà presentata in dettaglio, a Vicenza, nei prossimi giorni, ed offrirà sostegno psicologico, consulenza legale, mediazione, ma anche percorsi di alfabetizzazione finanziaria e iniziative di prevenzione, per intercettare i bisogni individuali prima che diventino emergenze sociali.

L’idea di fondo in cui si sono riconosciuti i diversi attori dell’iniziativa è che troppo poca attenzione si è data fino ad oggi alla persona del risparmiatore, visto per lo più nel suo ruolo economico o legale, vale a dire la “parte” risparmiatori contro la “parte” banche, relegandolo al ruolo di spettatore passivo e inerme rispetto a quanto è successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *