Breaking News

Popolare Vicenza, altri tre indagati. C’è anche Zuccato

Lunedì 25 luglio – E’ un po’ la notizia del giorno, oggi, a Vicenza, e non solo… Parliamo dell’allargamento dell’inchiesta della Procura berica sul dissesto della Banca Popolare di Vicenza.  Dall’Ansa, da cui attingiamo, ai maggiori quotidiani italiani, si dà infatti risalto all’ingresso nella vicenda di tre nuovi indagati, e su tutti spicca il nome del presidente di Confindustria Veneto, Roberto Zuccato, nella sua qualità di ex consigliere di amministrazione di BpVi, membro cioè di quel cda che era allora guidato da Gianni Zonin.

Roberto Zuccato
Roberto Zuccato

Nel registro degli indagati adesso, oltre a Zuccato, all’ex presidente dell’istituto di credito e ad altri cinque manager, compaiono anche Franco Miranda, già leader degli artigiani vicentini, e Massimiliano Pellegrini, un funzionario della popolare vicentina incaricato di stendere il bilancio. “Ignoro i motivi del mio coinvolgimento – è stato il commento di Zuccato -, ma sono certo di poter dimostrare la mia completa estraneità, avendo sempre ricoperto il mio ruolo con correttezza e trasparenza. Sono a disposizione della Procura per chiarire la mia posizione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *