Breaking News

Più estesi rete fognaria e acquedotto a Bressanvido

Inizieranno in settembre, a Bressanvido, i lavori di Acque Vicentine che porteranno all’estensione della rete di fognatura nelle vie Fornace e Caffo. Questo intervento, il cui investimento complessivo è di circa 240 mila euro, avrà una durata di sei mesi e sarà completato dalla realizzazione, nell’area, di una nuova parte della linea dell’acquedotto. Un’ottantina gli abitanti che saranno collegati alla rete e, con queste opere programmate, verrà raggiunto l’obiettivo della rete di fognatura sul 95% del territorio, che poi viene trattata al depuratore di Bressanvido, secondo i rigorosi standard europei.

Entro il 2019, poi, al depuratore di Bressanvido sarà collegata anche la rete di fognatura della frazione di Ancignano a di Sandrigo, che coinvolge circa trecento abitanti, con un intervento che costerà poco meno di 2 milioni di euro. Si tratta di un’opera che è già in fase di avanzata progettazione.

Nel dettaglio, l’intervento di settembre prevede l’estensione della rete di fognatura nera lungo un tratto di via Fornace, strada provinciale 77 di Poianella, e di via Caffo, attualmente sprovviste del servizio, perseguendo così l’obiettivo di aumentarne la copertura, in linea con quanto richiesto da una normativa europea. I lavori prevedono la realizzazione di collettori di raccolta a gravità, di pozzetti di ispezione e di allacciamenti agli scarichi privati, oltre al ripristino del manto stradale. In contemporanea alla posa della condotta fognaria, lungo la strada laterale di via Fornace, verrà realizzata la linea di acquedotto, a servizio delle utenze della via che non sono ancora allacciate alla rete comunale.

“È un’opera molto attesa dai cittadini di questa zona – ha sottolineato il sindaco, Giuseppe Bortolan -. Essere collegati alla rete fognaria e all’acquedotto sono elementi distintivi della qualità della vita delle persone e dell’ambiente, e l’intervento programmato permetterà alla quasi totalità degli abitanti di Bressanvido di accedere a questo servizio. Una volta terminata la posa della rete fognaria, verrà anche conclusa la realizzazione di un marciapiede che metterà in sicurezza gli utenti della via”.

“L’estensione della rete di fognatura – ha spiegato il presidente di Acque Vicentine, Angelo Guzzo – è una delle priorità negli investimenti che ogni anno realizziamo nel territorio. E non potrebbe essere altrimenti, visto che sono i cittadini e le amministrazioni comunali i primi a farci questa richiesta. Ogni nuova utenza allacciata è infatti un passo avanti nell’impegno di tutela dell’ambiente che ci circonda, limitando il più possibile gli scarichi diretti nei corsi d’acqua e aumentando invece sempre più quelli che vanno a depurazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *