Breaking News

L’8xmille, a Rosà, porta più di un milione di euro

L’8xmille dell’Irpef porta più di un milione di euro, a Rosà. La notizia era giunta, in via informale, già la settimana scorsa, ma è in questi giorni che il sindaco, Paolo Bordignon, ha ricevuto una comunicazione ufficiale da parte del Dipartimento del coordinamento amministrativo della Presidenza del consiglio. La comunicazione avvisa infatti che il Comune è oggetto di un contributo di 1.221.886,90 euro, a copertura di un progetto presentato.

Lo stanziamento, inserito nel decreto della Presidenza del consiglio lo scorso febbraio, è la ripartizione della quota dell’8×1000 dell’Irpef riferita all’anno 2014 e risponde ad una richiesta, presentata dal Comune, di intervento per il miglioramento sismico e per rendere più efficiente, dal punto di vista energetico, la scuola primaria Giovanni Pascoli.

L’intervento, che verrà programmato per il prossimo anno, interesserà il corpo centrale della scuola, e consiste nel terzo ed ultimo stralcio, dopo le opere eseguite nel 2010 nell’ala sud, con un irrobustimento e con la realizzazione della nuova mensa, e quelli nell’ala nord, consegnati lo scorso inverno.

“Questo contributo – ha precisato Bordignon -, come altri che stiamo ricevendo e usando, è anche il frutto di un certosino lavoro dei nostri uffici, attenti nel seguire la pubblicazione di bandi, veloci nella progettazione e bravi a districarsi tra le maglie della burocrazia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *